Twitter, superati i 20 miliardi di messaggi. Facebook trema?

MarketingNetworkSocial media

Twitter ha tagliato il traguardo dei 20 miliardi di tweet e sembra non volersi fermare. Oltre 300mila i nuovi utenti registrati al giorno. Ma il sito di microblogging si ferma per oltre 5 ore a causa dell’eccessivo traffico di dati

Anche tra i social network è sfida all’ultimo utente: dopo che Facebook aveva scalzato MySpace dal primo posto, ora il sito di Mark Zuckerberg deve guardarsi le spalle da Twitter, che in queste ore ha sfondato la ragguardevole soglia dei 20 miliardi di messaggi postati. Il trend di crescita è altrettanto importante, con l’attivazione di oltre 300mila nuovi profili al giorno: Facebook al momento vanta un database di registrati di poco superiore ai 500 milioni di utenti attivi, nonostante le molte polemiche sorte negli ultimi mesi soprattutto per quanto riguarda le regole relative alla privacy.

Anche a Twitter, tuttavia, non mancano i problemi: forse impreparato a gestire un così elevato quantitativo di dati, il social network più “cinquettato” della rete ha subito un’interruzione del servizio per oltre 5 ore, addebitato ufficialmente a un aggiornamento del sito.

Il messaggio da 140 caratteri che ha permesso di toccare quota 20 miliardi porta la firma – se così possiamo dire – di GGGGGGo_Lets_Go, dietro cui si rivela un grafico giapponese che, ignaro del traguardo raggiunto con il suo tweet, si è visto inondare di messaggi, risposte e commenti.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore