Twitter vale 3,7 miliardi di dollari

AziendeMarketing

Twitter è valutato più del Washington Post: è il risultato dell’ultimo giro di finanziamenti che premia le aziende ad elevata crescita

Valeva un miliardo di dollari un anno fa, era stato valutato 3 miliardi solo a inizio dicembre, ma oggi Twitter vale 3,7 miliardi di dollari, più del Washington Post (fonte: Financial Times). L’ultimo giro di finanziamenti tramite fundraising premia le quotazioni delle aziende a elevata e rapida crescita. Il sito di micro-blogging da 140 caratteri da sito del passa-parola fra amici e seguaci (followers), si sta trasformando in servizio commerciale in grado di veicolare contenuti a pagamento nei Tweet.

Twitter è deciso a monetizzare il proprio successo: 100 milioni di Tweet (brevi messaggi entro i 140 caratteri) al giorno e sono 165 milioni gli utenti registrati. Dopo gli esperimenti di SturBucks, Coca-Cola e Espn con i Tweet sponsorizzati, il sito di micro-blogging sta testando tre differenti metodi per monetizzare il servizio e capitalizzare la propria popolarità.

È il grande momento dei social network, come dimostrano la copertina della Persona dell’Anno di Time a Mark Zuckerberg e l’inarrestabile crescita su Second Market di Facebook, valutato 24 miliardi pochi mesi fa, poi salito a 41 miliardi poche settimane fa (all’uscita del film) e oggi valutato ben 50 miliardi di dollari.

Dick Costolo, Ceo di Twitter
Dick Costolo, Ceo di Twitter
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore