Twitter verso la cessione: Google e Salesforce tra i pretendenti

MarketingSocial media
Twitter verso la cessione: Google e Salesforce tra i pretendenti
1 6 Non ci sono commenti

La cessione di Twitter sarebbe ormai prossima, secondo le indiscrezioni: negli scambi pre-market il titolo del micro-blogging ha guadagnato il 18%.

Twitter sarebbe nel mirino di Alphabet, la capofila di Google, e Salesforce, le aziende che, secondo Cnbc, spiccano tra i pretendenti. La cessione sarebbe ormai prossima, secondo Reuters: negli scambi pre-market il titolo ha guadagnato il 18%. Le lamentele record degli inserzionisti pubblicitari avrebbero intanto provocato un downgrade: lo riporta Bloomberg, secondo cui molti dipartimenti di marketing stanno pianificando una diminuzione, invece di un aumento, nella spesa sulla piattaforma. Il downgrade da 17 a 14 dollari è stato deciso da RBC Capital Markets, ma ora, sulle ali delle voci di un’acquisizione, il titolo è appena tornato a correre. Pochi giorni fa, avevamo riportato del corteggiamento del sito da parte di Walt Disney, pronto a spendere 10 miliardi di dollari.

Twitter verso la cessione: Google e Salesforce tra i pretendenti
Twitter verso la cessione: Google e Salesforce tra i pretendenti

Stando alle voci raccolte da Cnbc, il sito di micro-blogging è in trattative per la cessione, dopo aver fallito la missione di accrescere l’audience e di conquistare una nuova platea di inserzionisti. Prima del boom di oggi, il titolo del sito di San Francisco era calato del 20% nell’anno. A giugno Microsoft ha acquisito LinkedIn per 26.2 miliardi di dollari, ora, la nuova acquisizione in ambito social media potrebbe toccare a Twitter (Facebook si è già aggiudicata Instagram da tempo).

Se l’interesse di Google è prevedibile, dopo il flop del social network Google Plus, forse può sorprendere l’interesse espresso da Salesforce. A spiegarlo è un Tweet di Vala Afshar, chief digital evangelist presso l’azienda, che elenca 4 buone ragioni per acquisire il micro-blog: “Perché @Twitter? 1 Rete di Personal learnin; 2 il miglior context rich news in tempo reale; 3 democratizza l’intelligenza; 4 un grande luogo per promuovere gli altri”.

Nelle ultime settimane, Twitter ha allargato i 140 caratteri, escludendo il conteggio di video e foto; inoltre, ha rilasciato un’app per le dirette in streaming, sviluppata per Apple TV, Amazon Fire TV e Xbox One, la nuova applicazione del micro-blogging permetterà di vedere contenuti in diretta di Twitter, inclusi Top Tweet e quelli di Vine e Periscope, le altre due app del sito dedicate al live streaming. Sono in diretta su Twitter anche le partite degli NFL (National Footbal League), fino alle notizie finanziarie su Bloomberg News eccetera: al lancio, si sono contati 243.000 di fruitori di NFL livestream. Il numero è importante per la piattaforma di micro-blog, ma rappresenta solo una frazione dei 15.7 milioni della platea degli NFL Thursday Night Football games (il live-stream su Yahoo! conta 2.36 milioni di viewer).

Il sito conta 313 milioni utenti attivi mensili.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore