Uber si allea a Volvo e compra Otto

AcquisizioniAziende
Uber si allea a Vlvo e compra Otto
0 10 Non ci sono commenti

L’obiettivo di Volvo è di avere una self-driving car da commercializzare entro il 2021, mentre Uber si sta rafforzando nel settore, in vista del noleggio di driverless car

Uber e Volvo collaboreranno allo sviluppo di una self-driving car basata sulla Volvo XC90 SUV integrata con la piattaforma tecnologica delle due società e corredata di sensori, telecamere, laser, radar e dispositivi GPS. L’accordo vale 300 milioni di dollari, secondo Reuters.

L’obiettivo di Volvo è di avere una self-driving car da commercializzare entro il 2021, mentre l’app del noleggio auto con conducente si sta rafforzando nel settore, assumendo hacker e sta mettendo a segno una serie di acquisizioni di startup. Cento driverless car offriranno il loro servizio di ride sharing in test a Pittsburgh già entro la fine dell’anno.

L’intesa non dovrebbe essere esclusiva: saranno coinvolte anche altre case automobilistiche.

Uber si allea a Vlvo e compra Otto
Uber si allea a Volvo e compra Otto

Oltre all’accordo siglato con Volvo, la startup guidata dal Ceo Travis Kalanick ha già annunciato l’acquisizione di Otto, startup con oltre 90 dipendenti specializzata in camion driverless: il suo co-fondatore Anthony Levandowski porterà Uber nell’arena. L’industria dei camion vale 726.4 miliardi di dollari, solo negli Stati Uniti.

Intanto UberEats si espande in Gran Bretagna: il business della consegna del food si espanderà in altre città britanniche, Manchester, Birmingham e Leeds.

Anche Ford è entrata nel mercato del ride sharing, grazie a un accordo con Baidu e a un investimento di 150 milioni di dollari per aggiudicarsi Velodyne, azienda che dal 2005 sviluppa LiDAR (Light, Detection And Ranging). Invece General Motors ha siglato un accordo con Lyft, rivale di Uber.

Alle Olimpiadi di Tokyo 2020 i taxi saranno probabilmente senza guidatori al volante.

Uber, presente in 450 città con 1,5 milioni di auto a noleggio con conducente, ha una valutazione intorno ai 68 miliardi di dollari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore