Ubuntu Edge, lo smartphone con dual boot

AccessoriMarketingMobile OsMobilityWorkspace
Ubuntu Edge verrà realizzato con il crowdfunding. Dual boot Android e Ubuntu Touch
0 0 2 commenti

Ubuntu Edge propone il dual-boot Android – Ubuntu Touch. Lo smartphone voluto da Canonical verrà realizzato grazie al crowdfunding

Nell’arena open source non ci sono solo Android, Firefox OS e (presto) Tizen OS, tanto per citare i nomi più noti. Anche Ubuntu Touch vuole farsi strada strada, ma ha bisogno d’investimenti: così Canonical lancia una raccolta fondi per un’edizione limitata di un Ubuntu Edge, uno smartphone originale con dual-boot Android – Ubuntu Touch. Ubuntu Touch rappresenta la risposta di Gnu/Linux a Firefox OS di Mozilla, Tizen OS (sostenuto da Samsung) e Google Android. Ubuntu Touch ha vinto il premio The best di MWC 2013. Ubuntu Touch è stato sviluppato da Canonical e sarà rilasciato in ottobre.

Racchiuso in una “mattonella” nera realizzata in acciaio e vetro zaffiro, il più duro dopo il diamante, Ubuntu Edge potrà essere realizzato se Mark Shuttleworth, patron di Canonical della distro Gnu/Linux Ubuntu, raccoglierà 32 milioni di dollari con crowdfunding su Indiegogo.

L’interfaccia di Ubuntu Touch è semplice, ma elegante: invece delle scorciatoie per aprire le apps, la schermata principale mostra messaggi, musica, video eccetera. L’home screen presenta una selezione di video preferitii od altri contenuti. Il widget per i messaggi recenti li piazza in un carosello stile Cover Flow, mostrando le immagini degli amici, un modo più amichevole rispetto a una lista testuale, per indicare con chi state comunicando.

La campagna di crowdfunding punta a produrre 40.000 unità di Ubuntu Edge, con schermo da 4,5 pollici, con densità dei pixel non oltre i 300ppi (1280×720) e 720p. Canonical preferisce privilegiare la fedeltà cromatica e la gamma dinamica alla denstà dei pixel. Il processore non è noto, ma sarà multi-core e “il più veloce del mercato”. Altre specifiche di fascia alta: 4GB di RAM e 128GB per lo storage. Nessuna corsa si megapixel neanche nella fotografia digitale. La fotocamera sul retro da 8 megapixel con la garanzia, però, di scattare anche in condizioni di scarsa luminosità, videocamera anteriore per videochat da 2 megapixel. Edge includerà anche tecnologie 4G, NFC e Bluetooth 4.0.

Ubuntu Edge verrà realizzato con il crowdfunding. Dual boot Android e Ubuntu Touch
Ubuntu Edge verrà realizzato con il crowdfunding. Dual boot Android e Ubuntu Touch

Edge arriverà nel maggio 2014, ma l’attesa ne sarà valsa la pena, se siete fan del software libero e volete dare una chance a Ubuntu Touch, senza perdere il meglio di Android. La presenza di Ubuntu consentirà di collegare uno schermo, per un desktop a cui collegare tastiera e mouse. Ubuntu Touch è stato giàtestato su smartphone Nexus 4 e tablet Nexus 7.

Conoscete GNU/Linux e la sua storia? Misuratevi con un Quiz!

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore