Ufficialmente in arrivo i primi notebook blu-ray

CloudServer

Sony e Toshiba arriveranno quasi simultaneamente sul mercato con i rispettivi
modelli di notebook accessoriati con i lettori ottici di nuova generazione

Ad aggiudicarsi la gara per la commercializzazione del primo pc portatile con un drive di tipo blu-ray ad alta definizione sarà Sony. L’industria elettronica giapponese ha precisato oggi che si tratta di un laptop della serie Vaio e che sarà il primo al mondo in grado non solo di leggere ma anche di riprodurre video ad alta definizione. Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche la serie Vaio AR è dotata di processore Intel Core Duo T2500 da 2GHz, schermo da 17 pollici Xbrite con risoluzione fino a 1920 x 1200 pixel, 1 GB di Ram, un doppio hard disk di tipo RAID da 100 GB, il tuner integrato per la tv digitale, una uscita HDMI (standard per la tv ad alta definizione) e una scheda grafica GeForce Go 7600GT da 256 MB. Integrata anche una webcam, lo slot per le pc card, il supporto per il Bluetooth, quello per gli standard Wi-Fi 802.11a/b/g. Il lettore Blu-ray sarà anche masterizzatore. Il prezzo del nuovo gioiello, che sara’ commercializzato in Giappone dal 24 giugno, dovrebbe aggirarsi sui 380.000 yen (in Italia cicra 3.200 euro). A ruota seguirà la proposta di Toshiba che risponderà con il proprio notebook Qosmio G35-AV650 con lettore HD-DVD. Anche qui le caratteristiche tecniche sono elevatissime: display da 17 pollici (1920×1200), Ram tipo DDR da 1 GB, processore Intel Core Duo da 2 GHz, doppio disco rigido RAID da 100 GB e scheda video Nvidia GeForce Go7600 da 256 MB. Il sistema operativo supportato sarà Microsoft Windows nella versione Media Center 2005 mentre il costo della macchina si aggirerebbe intorno ai 3000 dollari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore