Un 2006 di successi per Huawei

NetworkReti e infrastrutture

La società prevede di chiudere l’anno con un fatturato di 11 miliardi di
dollari.

Chiusura in bellezza per Huawei. Dopo la consistente crescita registrata nel primo semestre sulla scena internazionale, con un fatturato in aumento del 36% rispetto all’anno passato, la società stima di poter chiudere il 2006 a quota 11 miliardi di dollari. I risultati ottenuti, afferma Huawei, sono frutto dell’impegno sostenuto dalla società nell’ambito delle attività di ricerca e sviluppo, focalizzate sui clienti e basate su standard tecnologici aperti. ??L’azienda ha un vasto portafoglio di prodotti basati su una piattaforma dal design condiviso ? ha affermato Xu Zhijun, vice presidente esecutivo e direttore marketing global Huawei ? che la colloca in un’ottima posizione per aiutare gli operatori a sfruttare il potenziale delle loro risorse di rete e a realizzare il sogno della convergenza tra fisso e mobile??. Huawei sta rafforzando i rapporti con importanti operatori delle telecomunicazioni, tra cui Telefonica, Vodafone e British Telecom. Fino a oggi ha siglato 35 contratti commerciali Umts, portando a termine accordi di grande rilevanza; come quello raggiunto con la giapponese eMobile per l’implementazione della rete nazionale ad accesso radio basata su Ip con Antel (ente nazionale delle telecomunicazioni dell’Uruguay), per realizzare la prima rete Umts dell’America Latina in quel paese.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore