Un all-in-one di storage e back up per Dell

CloudServer

Il PowerVaultDl2000, indirizzato alle Pmi, promette di velocizzare i processi di back up e restore

Sarà lanciato alla fine del mese il nuovo PowerVaultDl2000, una soluzione all-in-one che Dell ha studiato per il back up e il restore dei dati per le Pmi. La soluzione associa un server x86 basato su Windows Xp, che contiene i software di back up e restore di CommVault o di Symantec, a un dispositivo di storage Md1000.Gli utilizzatori possono, se lo desiderano, aggiungere uno dei sistemi di salvataggio su nastro proposti dal costruttore, specificando se desiderano l’offerta con o senza deduplicazione di CommVault oppure con o senza protezione dei dati per Exchange, Sql, file server o macchine vìrtuali di Symantec.

Con questo prodotto, Dell si indirizza in modo particolare al target delle Pmi, che non vanno oltre le poche centinaia di dipendenti e non dispongono di una struttura It articolata. A questo genere di aziende, il costruttore promette di far risparmiare tempo, tanto in fase di installazione quanto di utilizzo. Nel primo caso, Dell assicura che un informatico generalista può integrare il sistema nella rete aziendale e metterlo in funzione in meno di mezz’ora. Dal punto di vista dell’utilizzo, sempre secondo il costruttore, il PowerVaultDl2000 sarà più rapido del 55% per il back up e del 77% per il restore, rispetto ai sistemi attuali su nastro.

Rilasciato all’inizio con una capacità di storage di 3 Tb, il PowerVaultDl2000 può supportare fino a 144 tb di spazio disco utilizzabile. Sarà commercializzato a un prezzo che parte da 10mila dollari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore