Un computer come un cervello

LaptopMobility

I più veloci supercomputer del mondo non sono confrontabili con la potenza di elaborazione che ha il cervello umano. Ma questo sta per cambiare

LEnergy Department degli Stati Uniti ha annunciato che IBM si aggiudicata un contratto da 290 milioni di dollari per la realizzazione di due dei primi computer capaci di eguagliuare la potenza di elaborazione teorica del cervello umano. La potenza di elaborazione dei due computer insieme raggiunger i 500 milioni di miliardi di calcoli al secondo, una volta e mezzo in pi di quanto farebbero simultaneamente tutti i 500 supercomputer elencati nella Top 500, di recente pubblicazione. ASCI Purple, pronto per il 2003, dovrebbe essere il primo supercomputer al mondo con potenza di 100 teraflop (100 milioni di miliardi di calcoli al secondo), in grado di processare dati ad una velocit tre volte superiore agli attuali supercomputer. Secondo Hans Morvec, principale ricercatore al Robotic Institute della Carnegie Mellon University, verosimilmente il cervello umano pu processare 100 milioni di miliardi di calcoli al secondo. Lipotesi si basa sulla scomposizione della capacit dei 100 miliardi di neuroni del cervello, ognuno con oltre 1000 connessioni agli altri neuroni, con ogni connessione capace di elaborare circa 200 calcoli al secondo. Il secondo supercomputer dellEnergy Department, il Blue Gene/L, sar ancora pi veloce di ASCI Purple. Quando sar completato, nel 2004, Blue Gene/L potr arrivare ad un massimo di 360 teraflop. Ma – superfluo dirlo? – il cervello umano ancora meglio di un supercomputer, sotto certi aspetti. ASCI Purple avr 50 terabyte (milioni di miliardi) di memoria; Morvec calcola la capacit di un cervello intorno ai 100 terabyte. Per quanto riguarda la taglia, ASCI Purple sar grande quanto 197 frigoriferi, occuper unarea di 2,700 metri quadrati circa (pi o meno come due campi da basket) e peser 197 tonnellate. Un cervello mediamente misura 143 centimetri cubi e pesa 1,5 chili. Il cervello umano si distingue per la capacit di pensare e creare, oltre alla semplice elaborazione veloce di informazioni, dice Wise Young, direttore del Keck Neuroscience lab alla Rutgers University in New Jersey. In compenso ASCI Purple e Blue Gene/L faranno cose che un cervello non in grado di fare. Blue Gene/L will verr utilizzato per ricerche scientifiche come la previsione dei cambiamenti atmosferici globali e lo studio dei comportamenti dei super esplosivi. Sar utilizzato da tre laboratori – Los Alamos, Sandia e Lawrence Livermore – e dai collaboratori dell Advanced Simulation and Computing Initiative University Alliance. Lo scopo primario di ASCI Purple sar la simulazione del tempo di conservazione e dellazione delle armi nucleari statunitensi, per garantire la sicurezza e la disponibilit delle scorte nazionali senza dover ricorrere a sperimentazioni nel sottosuolo. ASCI Purple funzioner con 12,544 microprocessori contenuti in 196 singoli computer interconnessi attraverso una rete super veloce in grado di scambiare informazioni a 100 gigabyte, lequivalente della durata totale di 14 film in DVD, ogni secondo. Il sistema operativo di ASCI Purple sar lAIXL di IBM.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore