Un milione a chi compra lauto da Autoworld

Network

Con questa iniziativa il sito vuole ricordare il suo anno di attività

Autoworld.it festeggia il suo primo compleanno con oltre mezzo milione di pagine viste al mese, 12.000 utenti profilati, 1624 richieste di auto nuove e usate con la chiusura finale di 116 trattative. Le prime tre persone che sceglieranno la propria automobile sul sito, landranno a provare da un concessionario del network e dimostreranno con un semplice fax di averla poi acquistata, riceveranno in regalo un milione di lire in contanti. Vogliamo ricordare la nostra nascita spiega Marco Mocarelli, Presidente e Amministratore Delegato di Autobynet Srl per lanciare un segnale positivo al mercato conti alla mano, rinnovare le logiche organizzative della propria azienda utilizzando Internet, è unopportunità imperdibile per competere meglio in uno scenario assolutamente cambiato. Con Autoworld.it, continua Mocarelli abbiamo generato 1624 opportunità di trattativa in più, conquistando nuovi clienti per tutte le concessionarie del nostro gruppo e per quanti hanno aderito alliniziativa; abbiamo venduto 116 automobili in più che, considerando la penetrazione di Internet nelle famiglie italiane, non è certamente un numero piccolo; Certo, siamo stati costretti a rinnovare i nostri sistemi informativi e a rivoluzionare il nostro approccio al cliente, ma ne è valsa la pena, le nostre aziende ne hanno tratto enormi benefici. Autoworld.it garantisce unofferta, quotidianamente aggiornata, di oltre 7.000 auto nuove, 3.500 automobili usate e circa 1.500 vetture a Km.0.; permette di prenotare il test drive presso uno dei dealer affiliati , ma anche, qualora la vettura non fosse al momento disponibile, di richiedere la notifica automatica via e-mail/SMS non appena il veicolo ricercato entri nei database. Disponibili inoltre sul sito un nuovissimo servizio di Auto Assistenza, possibilità di noleggio a lungo termine e Fleet Management per le aziende. Il sito si può consultare anche in modalità WAP.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore