Un nuovo standard per velocizzare il Web

Network

Oracle e Akamai lavorano su una nuova caching technology che dovrebbe ridurre i tempi di navigazione

Oracle e Akamai hanno stretto un accordo di partnership per mettere a punto una tecnologia in grado di velocizzare notevolmente la navigazione online. Il nuovo sistema di caching, dovrebbe permettere di immagazzinare notevoli quantità di informazioni che poi, in un secondo tempo, possano essere recuperate molto rapidamente. Finora le soluzioni di caching avevano permesso di organizzare le pagine Web dinamiche o quelle statiche, senza però permettere la gestione contemporanea di entrambe. Lo standard proposto dalle due società, si chiamerà Edge Side Includes e consisterà in una serie di semplici istruzioni da inserire nellhtml di una pagine web per darle i comandi necessari alla gestione dei contenuti dinamici. Il rilascio delle specifiche dovrebbe essere per il prossimo maggio e ambedue le aziende, hanno assicurato che lo standard potrà essere implementato anche dai rivali. La nuova caching technology sarà uno dei punti di forza della nuova versione del software Oracle 9i application server, pensato per la gestione di complesse transazioni e-commerce.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore