Un sito per fare crescere Cyc, il supercalcolatore di Doug Lenat

AccessoriWorkspace

Liniziativa presa per completare lapprendimento da umano della megamacchina

Svolta importante nella vita bionica di Cyc, il supercomputer realizzato nel 1984 da Doug Lenat, con la collaborazione di alcuni colleghi della Microelectronics Computer Corporation. Progettato espressamente per poter ragionare come un essere umano, Cyc stato affidato – nel corso dei suoi 18 anni di vita – alle cure di docenti ed esperti di ogni genere, oltre che a programmatori e a sistemisti. Per riuscire a raggiungere il proprio obbiettivo, Lenat era infatti convinto che Cyc dovesse apprendere il maggior numero di nozioni possibili, che per dovevano essere coordinate e integrate tra loro dai tecnici dellIct. Ma lambizioso traguardo non ancora stato raggiunto, nonostante siano trascorsi quasi ventanni. Adesso Lenat arrivato alla conclusione che listruzione di Cyc sia stata troppo esclusiva e settoriale, a svantaggio dellapprendimento delle nozioni pi elementari. Per ovviare a questa problematica e per cercare di portare finalmente a compimento il progetto, linventore del supercomputer ha creato un sito ( www.cyc.com ), accedendo al quale ognuno pu dare il proprio contributo personale di conoscenza a Cyc. Da un certo punto di vista, la decisione – che ha un po il sapore della massima populista o la va o la spacca – si riallaccia al principio libertario ispiratore del progetto enciclopedico work in progress del sito www.wikipedia.com . Per Cyc, potrebbe essere lo step decisivo per riuscire finalmente a ragionare come un umano. Allo stesso modo, questa modalit contributiva assolutamente libera e completamente slegata da qualsiasi punto di riferimento potrebbe essere per Wikipedia la chiave universale della ricerca su Internet. Ma ci viene il dubbio che – facendo cos – si corra il rischio di infilarsi, in entrambi i casi, in un collo di bottiglia da cui poi sia estremamente difficile riuscire a uscire.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore