Un sito web per imparare le parole delle canzoni in lingua inglese

Marketing

Duplice valenza delliniziativa, a carattere ludico ed educational

Ognuno di noi ha un genere di canzoni che si preferisce a tutti gli altri, spesso in lingua, soprattutto inglese. Per decenni, infatti, il cinema statunitense ha prodotto film leggeri, in cui i fatti principali della storia erano supportati da altrettanti brani musicali. Non era infatti un caso che dallaltra parte delloceano molti attori facessero contemporaneamente i cantanti e che molti cantanti svolgessero al tempo stesso unattivit di attori. Facendo solamente qualche nome alla rinfusa, ci vengono in mente Sammy Davis, Dean Martin, Elvis Presley, Barbra Streisand. Molti dei nostri genitori hanno incominciato a parlare inglese dopo avere ascoltato per chiss quante volte motivi famosi degli anni Quaranta e Cinquanta. A riprendere – su nuove basi – la tradizione educational di quel mondo cinematografico/musicale provvede ora un singolare sito web, accessibile al seguente indirizzo http://www.dictionaraoke.com/index-original.html . Si tratta di una buona iniziativa, che – prendendo spunto da celebri canzoni del passato (i Roaring Forties, i Fifties e gli indimenticabili Sixties i periodi storici pi gettonati) – si propone di fare apprendere la giusta pronuncia delle parole dei testi, grazie allapporto di dizionari on-line. In pratica, ogni parola di una canone viene decontestualizzata e pronunciata come si deve da un lettore diverso. Il risultato positivo non solamente per chi ama la musica blues/country/folk/jazz – che pu cos finalmente imparare per bene i testi fino a oggi orecchiati e ripetuti pi o meno bene – ma anche e soprattutto per chi vuole migliorare il proprio grado di conoscenza della lingua inglese. Che non quella astratta delle grammatiche, ma quella parlata in Inghilterra e in America nelle strade di tutti i giorni.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore