Un trio di Android nel 2016 di BlackBerry

MobilitySmartphone
Un trio di Android nel 2016 di BlackBerry
0 1 Non ci sono commenti

I nuovi dispositivi Android targati Blackberry sono noti con i nomi in codice Argon, Neon e Mercury

BlackBerry prepara tre nuovi smartphone Android entro fine anno. I nuovi dispositivi sono noti con i nomi in codice Argon, Neon e Mercury.

Un trio di Android nel 2016 di BlackBerry
Un trio di Android nel 2016 di BlackBerry

BlackBerry, che sta appandonando BB10 Os, ha lanciato il primo device Android, il BlackBerry Priv, ma, pur rinnovando tutto, BlackBerry non sta rinvigorendo le vendite. Il CEO John Chen punta il dito contro il prezzo alto del Priv, e ammette che servono modelli mid-range per guadagnare market share.

Secondo VentureBeat, ora l’azienda canadese avrebbe in cantiere tre dispositivi Android. Il primo è BlackBerry Neon, un modello mid-range che abbandona la tastiera a favore di uno schermo touchscreen Full HD da 5.2 pollici. Racchiuso in una cornice in alluminio, Neon potrebbe essere motorizato con chip Qualcomm Snapdragon 617, equipaggiato con 3GB di RAM, 16GB di storage e batteria da 2,610mAh, oltre a fotocamere da 13 e 8 Megapixel. Dovrebbe essere svelato in agosto.

Nonostante l’accento sul business, il modello Argon è completamente touchscreen e vanta un display QHD da 5.5 pollici con risoluzione da 2560×1440 pixel come il BlackBerry Priv. Argon avrà un processore Qualcomm Snapdragon 820, 4GB di RAM, 32GB di storage e batteria da 3,000mAh.
Fra le specifice di fascia alta, avrà sensore per le impronte digitali, porta USB Type-C e fotocamera da 21 Megapixel e fotocamera per i selfie da 8 Megapixel.

Blackberry Mercury, Android con tastiera fisica
Blackberry Mercury, Android con tastiera fisica

Infine, Mercury non è atteso prima del 2017. Dovrebbe essere l’unico del trio device con tastiera fisica, ma racchiuso nel design candybar del Passport. Segni particolari: schermo Full HD da 4.5 pollici, chip Snapdragon 625 e batteria da 3,400mAh e fotocamera da 18 Megapixel.

Il Senato degli USA ha deciso di non assegnare più ai membri dello staff BlackBerry, ma l’azienda ha dichiarato che continuerà a supportare gli smartphone con il suo sistema operativo OS 10.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore