Una doppia rete per il cuore

Marketing

Avviata dallAssociazione nazionale cardiologi ospedalieri una rete di strutture mediche per la prevenzione cardiovascolare. Liniziativa anche su Internet

Uno dei problemi principali per i pazienti che siano stati ricoverati in ospedale per un evento cardiaco o vascolare il controllo e leducazione alla prevenzione. Per cercare di risolvere questo problema, lAnmco (Associazione nazionale medici cardiologi ospedalieri) ha avviato una duplice iniziativa, finalizzata a utilizzare in questottica le oltre 700 strutture cardiologiche italiane. Lobbiettivo quello di potere utilizzare gli ambulatori dedicati alla prevenzione cardiovascolare nellambito dellassistenza garantita dal Sistema sanitario nazionale, rendendo operativo questo servizio in almeno un terzo delle strutture cliniche esistenti sul territorio nazionale. Agli ambulatori di prevenzione cardiovascolare saranno quindi inviati i pazienti dimessi da reparti di cardiologia, che abbiano un alto rischio di subire un nuovo evento cardiaco. In questa sede, i pazienti riceveranno – in regime ambulatoriale – le prestazioni diagnostiche necessarie alla valutazione del rischio individuale (anche quelle strumentali). I pazienti potranno poi contare sul fatto che esami e trattamenti saranno prescritti in modo standardizzato in tutti gli ambulatori. Per creare un protocollo unico, lAnmco ha realizzato un software standard, che equipagger tutte le strutture coinvolte nelliniziativa. Lassociazione dispone inoltre di un Centro studi, raggiungibile via Internet sul sito http://www.anmco.it

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore