Una famiglia su tre usa la banda larga

Workspace

L’Osservatorio Banda Larga illustra gli ultimi dati sulla diffusione del broad band: ma l’Italia è ancra indietro. La Sardegna scommette su Internet satellitare di Eutelsat: banda per 50 Megabit e prezzi concorrenziali con l’Adsl

L’Osservatorio Banda Larga ha rilasciato l’ultimo rapporto sulla diffusione del broad band in Italia. Una famiglia su tre si conette a Internet in banda larga: 8,7 milioni di famiglie utilizzano la connessione veloce, vale a dire il 37% del totale.

Tuttavia gli italiani rimangono indietro rispetto agli altri europei.

L’80% degli abbonati ha scelto un piano tariffario flat a prezzo fisso.

Infine, secondo l’Osservatorio Banda Larga, sono in molti a dare l’addio alla linea fissa per passare al cellulare:

Per il 49,8% degli italiani la telefonia fissa è destinata a decadere nel tempo.

Secondo un recente studio di Juniper Networks, nel mondo, chi si abbona a servizi in banda larga, lo fa per alcune killer app: il social networking (24,8%), IpTv (il 58,9% degli italiani ne prevede la crescita in futuro).

Infine, per combattere il Digital divide, il presidente della Regione Sardegna scommette sul satellite: Eutelsat ha rilanciato Internet satellitare, con 24 satelliti geostazionari, in 20 posizioni orbitali differenti.

Giuliano Berretta di Eutelsat, a un convegno ha così spiegato il servizio Tooway: “I prezzi saranno concorrenziali con la Dsl di seconda generazione, ci vorranno dieci minuti per l’installazione, ci sarà banda per 50 Megabit per il downlink. Il terminale riceverà insieme la tv e la larga banda“.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore