Un’altra sonora bocciatura per Italia.it

Marketing

Questa volta arriva dai professionisti di UnionTurismo: l’Abruzzo ha perfino
perso spiagge e mare

L’Abruzzo ha perso coste, spiagge e mare.Italia.it, ormai lo scandalo italiano dell’anno costato 45 milioni di euro, ha addirittura cancellato il mare dell’Abruzzo. Dopo la bocciatura degli esperti di accessibilità Web e degli esperti di grafica (che ancora si interrogano sui font utilizzati dal portale), Italia.it riceve un altro schiaffo morale: questa volta dai professionisti del turismo di UnionTurismo. Gli operatori turistici non risparmiano critiche al portalone, sempre più nell’occhio del ciclone.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore