Unilever Foundry è punto d’incontro per le startup

AziendeStart Up
Siti di servizio: Premio Innovazione 2016 per Pmi, Mutui alle imprese, Esonero canone Tv, Startup a Modena
2 15 Non ci sono commenti

Unilever Foundry chiama le startup a raccolta, per promuovere la collaborazione tra le startup e 400 brand della multinazionale anglo-olandese

Unilever Foundry,  la piattaforma internazionale di Unilever, diventa punto d’incontro per favorire la collaborazione tra le startup, appena o già avviate, e 400 brand della multinazionale anglo-olandese per selezionarle come partner da promuovere nei loro settori di riferimento.

Unilever Foundry vuole offrire a startup ed imprenditori la possibilità di realizzare e lavorare su progetti internazionali grazie al supporto di professionisti nel settore del marketing oltre a gettare un ponte fra queste realtà con gli Unilever Venture, braccio aziendale creato per finanziare le realtà strategicamente più interessanti per Unilever, al fine di sostenerne la crescita fino a farle diventare partner della multinazionale.

Unilever Foundry chiama a raccolta le startup italiane
Unilever Foundry chiama a raccolta le startup italiane

L’approccio scelto è quello del “Pitch-Pilot-Partner”, per semplificare l’ingresso nel mercato di nuovi business, migliorandone le tempistiche; permette ai brand della multinazionale di testare ed impiegare nuove tecnologie in modo veloce, efficiente e organizzato. Grazie a Unilever Foundry, è appena di 9 mesi l’arco di tempo medio tra la presentazione dei progetti e la loro implementazione.

Unilever apre il suo invito a tutte le startup italiane perché facciano il loro ingresso nella piattaforma tramite il sito www.foundry.unilever.com/projects.

Le startup di oggi costituiscono il futuro del marketing di domani. Come Unilever, abbiamo l’opportunità e il dovere di supportare le idee più innovative fornendo ad esse i fondi necessari per crescere. Lavorando in stretta collaborazione con queste startup possiamo imprimere ai mercati in cui operiamo un moto di trasformazione in grado di cambiare le relazioni tra i consumatori e i nostri brand, facilitandole e migliorandole” ha precisato Angelo Trocchia, Presidente & AD di Unilever Italia.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore