Unione Europea: presentato un piano per l’innovazione regionale

NetworkReti e infrastrutture

Il piano prevede la creazione di una fitta rete tra le regioni europee
attraverso la quale esse possano trarre vantaggi dalle pratiche e dalle
iniziative promosse in ciascuna regione

BRUXELLES. La Commissione Europea ha presentato l’8 novembre un piano per incrementare l’innovazione attraverso la creazione di una fitta rete tra le regioni europee attraverso la quale esse possano trarre vantaggi dalle pratiche e dalle iniziative promosse in ciascuna regione. Questa nuova iniziativa, denominata “Regioni per il cambiamento economico“, è stata lanciata a Bruxelles dal Commissario alle Politiche regionali Danuta Hubner. “La creazione di questa fitta rete di scambio – ha spiegato una portavoce – rientra nell’obiettivo tre per la Cooperazione Territoriale” e per il periodo 2007-2013 l’Eu metterà a disposizione 350 bilioni dei suoi fondi strutturali e strumenti. Si tratta dello stanziamento comunitario più consistente, che corrisponde al 35% dell’intero budget dall’Ue. L’obiettivo, ha spiegato ancora la portavoce, “è di creare nuovi percorsi per dinamizzare le reti regionali e urbane affinchè possano lavorare da vicino con la Commissione per testare idee innovative e diffonderle rapidamente nei principali programmi”. Una conferenza annuale è prevista in concomitanza con il Consiglio europeo estivo per accrescere maggiormente la comunicazione e la diffusione delle pratiche migliori.

StudioCelentano.it

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore