Università americane e Ibm insieme all’Open Source

Workspace

Progetti su qualità, privacy e sicurezza del software, ottimizzazione
matematica e supporto decisionale in campo clinico

Yorktown Heights, NY –IBM e sette prestigiose universita’ statunitensi hanno annunciato nuovi progetti di ricerca sul software aperto, con l’obiettivo di dare ulteriore impulso alla collaborazione tra universita’ e imprese superando le sfide legate alla proprieta’ intellettuale. Nell’ambito di questo nuovo programma, i risultati sviluppati tra IBM Research e i docenti e gli studenti delle prestigiose universita’ saranno messi a disposizione come codice software Open Source e tutta la nuova proprieta’ intellettuale che emergera’ da tali risultati sara’ pubblicata apertamente o resa disponibile senza royalty. [ StudioCelentano.it ]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore