Uno storage "di tutto e di più"

Aziende

IBM introduce nuovi e potenti sistemi storage N5000 Series collegabili in rete per il mercato delle medie imprese

Con l’annuncio del System Storage N5000, IBM porta sul mercato delle medie imprese una nuova serie di sistemi storage collegabili in rete e progettati per aziende che dispongono di reti distribuite, in modo da ridurre in maniera significativa il Tco. I sistemi N5000 Series sono frutto della collaborazione con Network Appliance e offrono sofisticate soluzioni di Network Attached Storage (NAS) che consentono alla media impresa di soddisfare un’ampia gamma di esigenze in materia di data storage: accessibilità ad alte prestazioni per dati mission-critical, backup disk-to-disk e possibilità di affrontare archiviazione e conservazione dati con dispositivi non cancellabili e non riscrivibili (Worm).

I modelli N5200 e N5500 supportano 30 funzionalità software avanzate, che vanno dalla gestione onnicomprensiva dei sistemi e dello storage, fino alle procedure di backup e di disaster recovery. Adatti all’impiego in data center di piccole dimensioni e in sedi regionali distaccate, i sistemi N5000 allargano la disponibilità sui dati, semplificano le operazioni di backup e ripristino usando una metodologia centralizzata, che riduce le esigenze di gestione dei nastri e di amministrazione dei sistemi remoti. Questa linea di prodotti permette di accedere alle risorse storage attraverso tutti i principali protocolli (NAS, iSCSI per ambienti SAN IP, e FCP per ambienti SAN Fiber Channel), e in specifico sugli ambienti NAS, SAN IP e SAN FC può essere attiva contemporaneamente o separatamente in base alle esigenze del cliente. IBM ha pianificato la disponibilità generale dei nuovi prodotti a partire dal prossimo dicembre nelle versioni dotate di uno o due controller storage.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore