Uno studio rivela le abitudini degli statunitensi per quanto riguarda lutilizzo di Internet

Marketing

Secondo Pew Internet e American Life Project gli utenti regolari del web sono il 60% del campione

Negli Stati Uniti, Internet diventato per gli utenti domestici una comune fonte di informazione su argomenti come la salute, i servizi statali e i potenziali acquisti. Il 60% circa degli intervistati nella ricerca condotta da Pew Internet e American Life Project ha dichiarato di utilizzare internet regolarmente. Due terzi di questi sono stati collegati per tre o pi anni. Come minimo l80% degli utenti di internet intervistati tra settembre e ottobre 2002, ha dichiarato di aspettarsi di trovare news attendibili, informazioni legate alla salute e sui servizi statali. La maggioranza degli utenti internet, il 79%, ha dichiarato di aspettarsi di realizzare un affare trovando siti web che diano informazioni su prodotti che intendono acquistare. Con il passare del tempo, le persone acquisiscono maggiore esperienza e maggiore agio nel rapporto con la rete e con ci che essa pu offrire ha detto John Horrigan, lautore della ricerca in un intervista. Le persone sono in grado di valutare la vasta gamma di informazioni online e i nuovi motori di ricerca consentono loro di selezionarle e trovare quello che cercano, dice Horrigan. La rete delle reti diventata parte integrante della routine quotidiana di milioni di nordamericani, secondo Barry Wellman, docente allUniversit di Toronto e co-autore del libro The Internet and Everyday Life. Fino a cinque anni fa, Internet era considerato come qualcosa di molto particolare, di privilegiato e unico, dice Wellman. Ora comunemente accettato nella vita quotidiana, soprattutto tra la popolazione giovanile. Internet ha le sue origini negli anni 60, quando i ricercatori universitari cominciarono a condividere e scambiare le informazioni tra i mainframe connessi con una rete governativa chiamata Advanced Research Projects Agency Network (ARPAnet). Nel 1983 l ARPAnet fu aperta a chiunque dotato di un computer e di una linea telefonica, non appena linvio e la ricezione di informazioni fu reso pi semplice. Sebbene la penetrazione di Internet rimanga bassa in alcuni paesi, in particolare dove ancora limitato laccesso telefonico, Caroline Haythornthwaite, co-autrice, insieme a Wellmann, del libro summenzionato e docente allUniversit dellIllinois, sostiene che le aspettative degli utenti sono di stimolo alla continua espansione della tecnologia. Ora ci aspettiamo di trovare dispositivi hardware ovunque, negli hotel, nelle scuole, in ogni cosa che facciamo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore