Un’unità per dischi SATA

CloudServer

Coraid ha annunciato una nuova soluzione per la propria linea di appliance storage basate su tecnologia SATA

Il nuovo device da 1U per dischi Sata supporta le configurazioni Raid 0, 1, 5 e 10. La nuova soluzione offre 4 vani hot swap in grado di ospitare dischi Sata di qualsiasi dimensione, oltre a rendere disponibile un’interfaccia dual GigE. Grazie a queste caratteristiche, utilizzando tutti e quattro i vani con dischi da 400 Gb, sarà possibile ottenere una capacità di memorizzazione pari a 1,6 TB. L’appliance storage EtherDrive utilizza il protocollo Ata su Ethernet (AoE), una delle soluzioni più semplici, efficienti ed economiche per lo storage di rete. Utilizzando le connessioni Ethernet infatti l’EtherDrive Storage viene visto dai server di rete come un disco locale. Un singolo dispositivo è in grado di garantire una velocità di trasmissione dati in accesso pari a 200MB/sec e questa caratteristica consente a ogni host di utilizzare completamente la propria connessione Ethernet al dispositivo di storage, pur mantenendo cicli di CPU liberi per le principali applicazioni del server.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore