Upgrade di MacBook Air, iLife e Mac Os X Lion: conto alla rovescia per Back to the Mac

LaptopMarketingMobilityWorkspace

Conto alla rovescia per Mac to the Mac: il Ceo di Apple Steve Jobs mostrerà il nuovo MacBook Air piccolo e meno costoso come un netbook, lo stato di upgrade di Mac Os X Lion e iLife

Tra poche ore ritornerà sul palco Steve Jobs (quello che solo poche ore fa ha gridato contro i concorrenti affermando che i tablet da 7 pollici sono Doa, ovvero “Dead on arrival”, e che: “Per usare il touchscreen degli altri ci vuole la carta vetrata“). Cosa porterà sotto i riflettori? A Back to the Mac sono dati per certi dai bookmakers IT. Scrive Gizmodo: “Stando a Cult of Mac, Apple presenterà un modello da 13.3 pollici e uno da 11.6, oltre ad una batteria più grossa del 50 per cento, un prezzo decisamente più basso e altro ancora”.
La rinfrescata al MacBook Air in versione netbook con dimensioni da 11,6 pollici potrebbe riservare qualche sorpresa come il chip Intel Core 2 Duo da 2,13 Ghz (sarebbe disponibile anche una CPU da 2,33 GHz: niente Core i3 per ora), la seconda porta Usb, batteria da 10 ore di autonomia, un design più squadrato, RAM incrementabile (partendo da 2GB) e drive SSD (o quella nuova versione proprietaria), scheda video NVidia GeForce 320M e un prezzo “considerevolmente inferiore”, forse non più di 1000 dollari per la versione da 11.6 pollici e circa 1100 dollari per quella da 13.

Il MacBook Air piccolo come un netbook?
Il MacBook Air piccolo come un netbook?

Altra novità attesa è l’upgrade di iLife con iMovie ’11, iPhoto ’11, and GarageBand ’11.

Ovviamente i fari saranno puntati su Mac Os X 10.7 Lion: se sarà confermato, sarà il pezzo forte di Back to the Mac. Anche se ormai il 70% del fatturato di Apple arriva dal Mobile, anche Apple non può dimenticare le sue radici nel mercato computer.

iLife 2011 in arrivo
iLife 2011 in arrivo
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore