Ups spedisce con Wi-fi e Bluetooth

Aziende

Lo spedizioniere internazionale Ups sta lanciando un progetto per l’utilizzo delle tecnologie wireless Bluetooth e Wi-Fi nelle proprie strutture di imballaggio e con i propri autotrasportatori

Bluetooth e Wi-Fi entrano nelle strutture di imballaggio e presso i gli autotrasportatori europei di Ups. Grazie all’utilizzo della tecnologia wireless, lo spedizioniere internazionale potrà garantire la rintracciabilità in tempo reale dei pacchi. L’implementazione della nuova soluzione prenderà l’avvio dai centri di smistamento e dagli hub Ups con l’introduzione di scanner Bluetooth, delle dimensioni di un cercapersone, da portare al dito medio, che inviano dati di rintracciabilità dei colli a piccoli terminali Wi-Fi, fissati alla cintura degli operatori dello smistamento pacchi. I dispositivi Wi-Fi inviano quindi i dati di rintracciabilità alla rete informatica Ups, alla quale accedono i clienti. Il progetto vedrà il proprio compimento nel 2007 e, a quel punto, Ups avrà standardizzato oltre 55.000 scanner ad anello in 118 paesi, integrato numerose applicazioni scanner Ups, migliorato il flusso di informazioni e ridotto i costi di proprietà. “L’obiettivo finale è quello di trattare ogni cliente Ups come se fosse l’unico”, ha dichiarato Ken Lacy, responsabile informatico di Ups. “La tecnologia wireless che Ups sta attualmente installando porrà le basi per lo sviluppo da parte dell’azienda di migliori applicazioni di software operativo, che ci consentiranno di offrire nuove soluzioni personalizzate ai clienti, riducendo al contempo i costi operativi”. L’installazione dei sistemi di scansione wireless sarà ulteriormente potenziata dalla distribuzione di palmari tecnologicamente molto avanzati agli autisti dei mezzi di consegna Ups: Diad IV, attualmente in fase di sperimentaizone negli Usa, è il primo palmare dotato di connettività wireless per reti personali (Bluetooth), locali (Wi-Fi) e grandi aree (Gprs o Cdma). Per la realizzazione del progetto si comincia dalla filiale tedesca di Monaco.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore