Us Cert fa i conti alle falle di Windows e Linux

Sistemi OperativiWorkspace

Il Computer Emergency Readiness Team ha rilasciato il sommario delle vulnerabilità 2005

Lo statunitense Us Cert (Computer Emergency Readiness Team) ha contato tutte le vulnerabilità dell’anno per i sistemi operativi Windows, Unix e Linux. In totale le falle individuate sono state 5.198 così distribuite:812 per Windows, 2.328 in Unix e Linux, e 2.058 in altri sistemi operativi. Lo scettro di sistema più vulnerabile non spetta quindi al sistema operativo di Microsoft, bensì a Unix e Linux insieme: Mac OS X inoltre, essendo basato su Unix, è affetto da alcune delle vulnerabilità scoperte.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore