US Robotics per il wireless

Management

L’adozione delle LAN a 1 Giga e il Power over Internet

Quello della connettività cablata a 1 Gigabit si sta rivelando un “mercato promettente”. Così Maurizio Negri, amministratore delegato di US Robotics, definisce la spinta verso reti a 1 Giga che sta toccando, dopo i desktop e i server, anche il mondo dei portatili. US Robotics è già entrata in questo mercato con una proposta entry level e offre una scheda PC e due switch a 8 e 24 porte a commutazione automatica Auto-MIDX, ma entro l’estate sono attesi altri switch e schede ad hoc per server. Parlando poi in generale di US Robotics in Italia, Negri si ritiene soddisfatto in particolare di due fatti : la sempre maggiore accettazione del brand presso i dealer e la costanza dei profitti italiani della sua azienda. Particolarmente importante si rivela il segmento consumer con un raddoppio della quota di fatturato al 10%, mentre un 20% deriva ancora dalla linea dei modem analogici e un 25% arriva dai prodotti broadband ADSL. Ma è l’area delle wireless LAN quella in cui US Robotics è maggiormente impegnata in questo momento. Non solo prodotti, ma anche attività di formazione. E non solo formazione professionale per i dealer, ma anche, a breve, per l’utente finale con un “minicorso” di mezza giornata sul wireless in omaggio gli acquirenti che dovrebbe partire con un progetto pilota a Milano. Tra i prodotti wireless più recenti di US Robotics citiamo una soluzione che permette di collocare gli access point wireless fino a 100 metri di distanza dalle più vicine presa di corrente. Si tratta di un kit Power over Internet che trasporta i segnali dati su un cavo Ethernet di categoria 5 insieme all’alimentazione elettrica. In questo modo si ottiene una copertura wireless ottimale alimentando l’access point situato anche in posizioni difficili utilizzando un normale cavo dati. Il kit prevede un Power Injector e un Power Splitter che, rispettivamente, permettono di unire e separare alimentazione elettrica e dati sullo stesso cavo senza utilizzo di software. Sono supportate tutte le velocità di trasmissione associate all’access point servito.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore