Utente, non puoi nasconderti

Management

Qualcomm annuncia una nuova tecnologia GPS per i cellulari

Importante produttore di telefoni cellulari in USA, Qualcomm ha un approccio sempre innovativo per i suoi prodotti. Questa volta al centro delle sue ricerche cè il GPS, quello destinato ad essere integrato nei cellulari del futuro (chi non ha mai immaginato di poter disporre delle funzioni più strane nel proprio cellulare?). La caratteristica del neo battezzato Assisted GPS (AGPS) è di poter funzionare anche al chiuso dove i normali GPS, che si appoggiano a satelliti in orbita, normalmente non funzionano, effettivamente eliminando ogni possibilità per le persone di far perdere traccia di sé. Il primo cellulare ad integrare lAGPS uscirà alla fine di questanno, forse non disponibile commercialmente ma solo quale piattaforma di test per le nuove soluzioni di marketing georeferenziato. Il marketing georeferenziato permette ai carrier di inviare pubblicità mirata sul cellulare in relazione alla posizione dellutente. Insomma, non manca molto prima che, passando davanti ad un McDonald, il vostro telefonino cominci a lampeggiare e suonare, invaso da brochure elettroniche che sostengono la presunta bontà del loro cibo. Negli Stati Uniti la possibilità di localizzare con precisione un cellulare è considerata una cosa seria, importante nella localizzazione di vittime di crimini e di incidenti. Così importante da essere diventata legge per i carrier, che dovranno dotarsi della tecnologia necessaria non appena disponibile sul mercato. La legge è stata chiamata E911, o enhanced 911, dal numero telefonico che negli USA è utilizzato per le chiamate di emergenza.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore