Utili Intel batte le attese di un penny

Workspace

Risultati del primo trimestre

A cura di Wallstreetitalia.com Il colosso dei chip Intel (INTC – Nasdaq) ha registrato nel primo trimestre del 2002 un utile per azione di 15 centesimi su base pro forma. Il risultato societario ha battuto el stime degli analisti di un penny, dal momento che il mercato si attendeva un utile per azione di 14 centesimi (consensus Zacks). Gli utili netti si sono attestati al valore di $936 milioni, o di un utile netto per azione di 14 centesimi. Il fatturato e arrivato a toccare quota $6,8 miliardi, in rialzo del 2% su base annua. Craig Barrett, lamministratore delegato del colosso, ha sottolineato che mercati quali quello americano e europeo continuano a essere in difficolta a causa della debolezza nellinformation information technology.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore