Utili Motorola batte aspettative e alza stime

Workspace

Risultati del primo trimestre

A cura di Wallstreetitalia.com Motorola (MOT – Nyse), il primo produttore americano di telefoni cellulari, ha registrato nel primo trimestre fiscale una perdita netta di $449 milioni, o 20 centesimi per azione, contro la perdita netta di $533 milioni, o 24 centesimi per azione, dellanalogo periodo del 2001. A livello pro forma, escludendo cioè le componenti straordinarie, la perdita scende a $174 milioni, o 8 centesimi per azione. Sulle stesse basi gli analisti (consensus Thomson Financial/First Call, Multex e Zacks) si attendevano una perdita di 12 centesimi per azione. Sempre su basi pro forma il primo trimestre 2001 era stato chiuso con una perdita di $211 milioni, o 10 centesimi per azione. I buoni risultati sono dovuti soprattutto alle perdite delle divisioni semiconduttori e infrastrutture per la telefonia mobile, che sono state inferiori al previsto. Il fatturato è sceso su base annuale del 21,61% a $6,02 miliardi, il livello più basso degli ultimi sette anni, anche se è in linea con le aspettative (Multex). Il presidente e amministratore delegato della società, Christopher Galvin, ha detto di attendersi un ritorno alla profittabilità già nella seconda metà dellanno e che lintero esercizio 2002 verrà chiuso in utile. Anche in questo caso il dato è migliore delle stime di consensus che erano di un risultato in pareggio (breakeven).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore