Va bene il mercato dei server

Workspace

Crescita globale del 7%, lEuropa la zona industrializzata con la minor crescita

Il mercato statunitense dei server è cresciuto dell8% raggiungendo la quota di 22,9 miliardi di dollari solo per il 2000. I risultati Usa sono migliori del mercato a livello mondiale che invece si è fermato a una crescita del 7%. Secondo quanto riportato in uno studio appena pubblicato da Idc, il mercato dei server in Giappone è cresciuto di ben il 17% raggiungendo quota 9 miliardi di dollari, molto più contenuta la crescita nellEuropa occidentale che si è fermata a 15,5 miliardi dollari, con un aumento del 3%. Secondo quanto emerso dallo studio il settore più promettente per il segmento server è quello dei mainframe (+ 18%) attualmente dominato da Ibm, il segmento Unix server è cresciuto del 14% e il mercato Windows del 31%. In ogni caso il vero boom dellanno è stato costituito dal sistema operativo Linux che negli ultimi dodici mesi ha registrato un aumento del 132%. Secondo le stime Idc, Ibm guida il mercato con il 27% dello share, seguita da Compaq e Sun Microsystems, praticamente appaiate rispettivamente sui valori di 16,34% e 16,32%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore