Vade retro iPhone in Microsoft a Redmond

AziendeMarketing

L’iPhone non può entrare in Microsoft. La fedeltà aziendale si musura anche dallo smartphone in tasca dei dipendenti

Niente iPhone in casa Microsoft. Già Bill Gates era stato costretto a sbarrare la strada a iPod e iPhone in casa sua: i figli avrebbero voluto il gadget dell’arcirivale Apple, ma dovettero rinunciare.

Adesso il nuovo diktat (niente iPhone) nel colosso di Redmond sarebbe stato pronunciato dal Ceo di Microsoft, Steve Ballmer. Un dipendente su dieci in Microsoft usa Apple? Ora Ballmer dice basta.

Secondo il Wall Street Journal, finora i dipendenti evitavano di mostrarlo in presenza dei dirigenti Microsoft. Ballmer crede nella fedeltà aziendale: suo padre ha posseduto solo Ford finché ha lavorato per la casa automobilistica. A Microsoft dovrebbe esserci lo stesso clima di “attaccamento” all’azienda.

Dì la tua in Blog Cafè: Niente iPhone a Redmond!

Ballmer contro iPhone
Ballmer contro iPhone
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore