Vanco risolve l’enigma dell’interoperabilità MPLS grazie a Matrix

NetworkReti e infrastrutture

La soluzione di Vanco per la gestione end-to-end su più reti MPLS.

Grazie all’esperienza tecnica e al modello di business di operatore di rete globale virtuale, Vanco è in grado di offrire una classe di servizi end-to-end che, per la prima volta sul mercato, rende possibile gestire come un’unica entità più reti multi-carrier basate sullo standard MPLS (Multi-Protocol Label Switching). MPLS Matrix consente a Vanco di gestire qualunque mix di fornitori di reti MPLS in ogni Paese con garanzia totale end-to-end del servizio erogato. Grazie a questa soluzione, Vanco stima di poter ridurre di circa un terzo i costi WAN (Wide Area Network) che normalmente sostiene un cliente tipico. Le attuali soluzioni MPLS hanno una natura end-to-end sulla rete di un medesimo carrier. Questa capacità fa sì che possano raggiungere e mantenere i livelli CoS (Class of Service) ottimali per la convergenza voce, video e dati, che è poi lo scopo principale di qualunque soluzione MPLS. Tuttavia, la rete di un singolo carrier non possiede la densità di nodi necessaria in tutti i Paesi del mondo. Pertanto, implementare una rete MPLS globale è un obiettivo irraggiungibile o estremamente costoso da ottenere qualora sia necessario ricorrere a circuiti dedicati locali per supportare la soluzione laddove la densità di POP sia insufficiente, assicurando al tempo stesso i livelli CoS richiesti. La soluzione MPLS Matrix di Vanco consente di implementare una rete MPLS integrata e totalmente elastica in grado di rispondere perfettamente alle richieste dei clienti in qualsiasi Paese con la certezza di fornire un CoS uniforme per le comunicazioni voce, dati e video in accordo con i SLA (Service Level Agreement) più severi. Il modello di operatore virtuale adottato da Vanco permette di creare reti integrate che si appoggiano alle infrastrutture dei vari carrier. La possibilità di rispondere alle esigenze dei clienti riguardo il network provider più conveniente in ciascun Paese, riduce drasticamente il costo complessivo della soluzione WAN. Inoltre, alla soluzione MPLS Matrix viene applicato il cosiddetto Vanco Active Negotiation Process per consentire ai clienti di non rimanere imprigionati in contratti a lungo termine con i carrier e di beneficiare direttamente di eventuali variazioni dei prezzi e dello sviluppo di nuove proposte da parte di carrier MPLS in tutto il mondo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore