Vendite cellulari: Nokia guida la classifica

Mobility

Secondo un’indagine di Gartner, nel secondo trimestre 2007, la debole domanda
su Motorola ha favorito Nokia e Samsung

Le vendite di cellulari nel mondo sono salite a 270,9 milioni di unità nel secondo trimestre 2007, con un incremento del 17,4% rispetto allo stesso periodo di un anno fa.

Lo rivela un’indagine di Gartner, secondo cui la domanda debole su Motorola a causa dei vecchi modelli consegna ai concorrenti Nokia e Samsung la possibilità di guadagnare quote di mercato. A sostenere la crescita sono i dati provenienti dall’Asia-Pacifico (+40,7% su anno), mentre l’Europa occidentale migliora dell’11% e il Nord America fa registrare +7%.

Gartner ha tagliato le proprie stime per le vendite globali nel 2007 a 1,13 miliardi di telefoni cellulari da 1,15 miliardi, a causa di un secondo trimestre inferiore alle previsioni.

Nokia guida la classifica delle vendite con circa 99,95 milioni di unità vendute tra aprile e giugno, per una quota di mercato salita al 36,9% dal 33,7% di un anno fa. Al secondo posto Motorola, con 39,49 milioni di unità (14,6%) seguita a breve distanza da Samsung a 36,19 milioni (13,4%). Nella parte bassa della classifica la quota di mercato di Sony Ericsson balza a 9% da 6,6% di un anno fa, mentre Lg Electronics migliora lievemente a 6,8% da 6,3%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore