Veritas: nuove soluzioni di clustering e replicazione per un’offerta integrata di disaster recovery

ComponentiWorkspace

Le ultime release di Cluster Server 4.0 e Volume Replicator 4.0.

Cluster Server di Veritas è una soluzione di clustering per sistemi aperti, progettata per minimizzare il downtime, pianificato e non, dei database e delle applicazioni in ambienti eterogenei, consente di ottenere alta affidabilità con clustering locali o in campus e disaster recovery metropolitano e a livello geografico. Cluster Server si integra con Volume Replicator, un componente fondamentale del disaster recovery per la disponibilità dei dati in siti remoti. Volume Replicator è stato progettato per replicare i dati in modo affidabile, efficiente ed omogeneo in sedi remote su qualsiasi rete IP, nei casi in cui la perdita dei dati e un fermo-macchina prolungato non possono assolutamente essere tollerati. Cluster Server e Volume Replicator sono elementi essenziali per garantire la disponibilità dei dati e delle applicazioni. Avvalendosi del modello di utility computing, i dati e le applicazioni sono sempre disponibili e Cluster Server e Volume Replicator garantiscono la totale protezione dell’utente finale, sia nel caso più semplice di una semplice interruzione, fino ad arrivare alle situazioni più estreme di fermo totale di un sito. Tra le caratteristiche principali di Cluster Server 4.0 e Volume Replicator 4.0: Disaster Recovery Fire Drill, che offre la possibilità di collaudare, pianificare e validare piani di disaster recovery, durante il funzionamento senza problemi; Cluster Simulator, che collauda le situazioni di failover delle applicazioni per convalidarne la disponibilità e verificarne la migrazione verso il server più appropriato, in base ad una strategia pianificata e tenendo conto delle esigenze delle applicazioni stesse; Global Cluster Option, per un upgrade rapido e facile a qualsiasi architettura più potente nel momento in cui le esigenze di disponibilità aumentano, passando dal disaster recovery locale a quello geografico; Accesso immediato ai dati replicati; Volume Replicator Advisor, che analizza accuratamente l’ampiezza di banda necessaria per garantire una replicazione ottimizzata. Cluster Server e Volume Replicator si integrano con altri prodotti Veritas per offrire soluzioni evolute per la protezione dei dati e lo storage management e per assicurare che i dati e le applicazioni siano assolutamente protette indipendentemente dall’hardware, dal software e dal sistema operativo. Cluster Server si integra con NetBackup, il software di backup e recovery di Veritas, garantendo l’alta affidabilità dei master server di NetBackup. Anche Volume Replicator si integra con il software NetBackup per contribuire a ridurre i tempi di ripristino del catalogo di backup. Inoltre, Cluster Server e Volume Replicator si integrano con Storage Foundation 4.0, che comprende Volume Manager, il software di virtualizzazione dello storage leader di mercato e File System, il file system standard di mercato che gestisce sistemi operativi eterogenei su più dispositivi storage e database, garantendo la disponibilità continua dei dati mission-critical.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore