Verizon acquista Mci

Aziende

L’operazione è stata condotta a buon fine al valore di borsa di 5,3 miliardi di dollari. L’ex Worldcom respinge Qwest e preferisce Verizon

Prosegue la concentrazione fra colossi della telefonia d’oltreoceano. L’ultima operazione coinvolge Verizon, il primo operatore statunitense di telefonia, e Mci, ex Worldcom: l’acquisto da parte di Verizon è avvenuto al valore di 5,3 miliardi di dollari (oppure a i 6.746 miliardi di dollari a cui bisogna sottrarre il pagamento del dividendo trimestrale agli azionisti di Mci), pari a a 20,75 dollari per azione di Mci. Verizon può quindi ora rafforzarsi nel settore delle comunicazioni long distance. Con questa mossa infine Verizon sfida la recente acquisizione di At&t da parte di Sbc.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore