Verizon valuta l’acquisizione di Yahoo!

AcquisizioniAziende
Verizon alla conquista di Yahoo! per quasi 5 miliardi di dollari
1 1 Non ci sono commenti

Verizon, il più grande gestore wireless in America, vuole competere con Google nel mercato advertising ed espandersi in Europa. Dopo Aol, potrebbe acquisire Yahoo!

Mentre il Ceo di Marissa Mayer cerca di guadagnare tempo, ristrutturando, dopo la controversa trimestrale, un contendente si fa avanti. Gli asset Internet di Yahoo! sarebbero nel mirino di Verizon, l’operatore che già acquisì Aol per 4,4 miliardi di dollari. Yahoo aveva appena annunciato di prendere in esame “alternative strategiche”.

Verizon valuta l'acquisizione di Yahoo!
Verizon valuta l’acquisizione di Yahoo!

Il provider a stelle e strisce ha dato mandato a Tim Armstrong, ceo dell’unità AOL, di esplorare l’accordo per acquisire gli asset online di Yahoo!. Lo riporta Bloomberg.

Verizon, il più grande gestore wireless in America, vuole competere con Google nel mercato advertising, visto che il mercato della pubblicità digitale potrebbe eguagliare quello della pubblicità Tv nel 2019. Inoltre, acquisendo Yahoo! dopo Aol, Verizon si potrebbe espandere in Europa, dove il carrier USA era poco noto.

Verizon è al lavoro su una piattaforma “mobile-first” e una strategia video Over-the-top (Ott) che vede l’azienda distribuire contenuti su Internet e sulla sua rete, invece di realizzare linee video dedicate in una rete via cavo tradizionale o una Tv via satellite.

A dicembre il Ceo di Verizon, Fran Shammo, aveva definito interessante l’acquisizione di Yahoo!.

Verizon, che già a acquisito Aol per 4.4 miliardi di dollari: aggiungerebbe ad Aol altri 170 milioni di utenti. Il business dei Mavens (Mobile, video, native e piattaforme social) si stima che possa generare 1.8 miliardi di dollari di fatturato nel 2016.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore