Verso l’IPO, Square vale 7 miliardi di dollari

E-paymentMarketing
Verso IPO, Square vale 7 miliardi di dollari
1 1 Non ci sono commenti

Square si quoterà in Borsa ed è stata valutata 7 miliardi di dollari. Mantiene il controllo Jack Dorsey, co-fondatore e Ceo anche di Twitter

Square, l’azienda fondata da Jack Dorsey, co-fondatore e Ceo anche di Twitter, si quoterà in Borsa ed è stata valutata 7 miliardi di dollari.

Verso IPO, Square vale 7 miliardi di dollari
Verso IPO, Square vale 7 miliardi di dollari

L’azienda di pagamenti mobili (m-payments)ha registrato un incremento del 51% a 560.6 milioni di dollari nel primo semestre del 2015 rispetto al rosso del 2.2% a 77.6 milioni di dollari dello stesso periodo 2014.

Square è diventata famosa per un piccolo card-reader di plastica bianca che si connette con smartphone o tablet per consentire alle Pmi di accettare pagamenti con carta di credito. Secondo Bloomberg, Square avrebbe processato 30 miliardi di dollari di pagamenti l’anno scorso.

Square ha raccolto 590 milioni di dollari, secondo CrunchBase.
Dal 2019 i servizi di pagamenti mobili passeranno da 52 miliardi nel 2014 a 142 miliardi di dollari.

Secondo Reuters, Jack Dorsey, con il 26,2%, è il principale azionista davanti a Khosla Ventures (17,4 %).

L’IPO vale 7 miliardi di dollari, ma Square potrebbe valere fra 20-30 miliardi di dollari, secondo l’ex Coo (fra il 2010 e 2013) Keith Rabois.

Criticità: finisce la partnership di Square con Starbucks che ha generato 123 milioni di dollari l’anno scorso, pari al 14% del fatturato totale.

Cosa sapete dei pagamenti mobili? Mettetevi alla prova con un Quiz!

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore