Verso l’Authority Tlc europea?

Aziende

Il commissario europeo Viviane Reding ha avanzato la proposta ai
rappresentanti delle Authority nazionali di regolamentazione delle Tlc dei 27
Stati della Ue

In Italia, dove la liberalizzazione del mercato Tlc è avanti, l’Authority nazionale è favorevole ad approdare a un’armonizzazione verso un’unica Authority Tlc europea. Meno entusiasmo c’è in Germania dove Deutsche Telekom è più protezionista e meno invogliata a espandersi in altri mercati. Ma il progetto, appoggiato dal commissario europeo Viviane Reding, ha comunque riscosso il parere favorevole dei rappresentanti delle Authority nazionali di regolamentazione delle Tlc dei 27 Stati della Ue. L’Authority europea è un progetto a medio-lungo termine: nel frattempo le Authority nazionali collaboreranno più intensamente sia fra loro che con la Commissione europea. La proposta per la regolamentazione del mercato delle Tlc verrà presentata a luglio: potrà emergere anche una soluzione ibrida fra il potenziamento del ruolo della Commissione europea e l’Authority europea.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore