Verwaayen e Camus ai vertici di Alcatel-Lucent

ManagementNomine

Dopo l’addio dell’Ad Patricia Russo e del presidente Serge Tchuruk, ecco le nuove nomine del gruppo

A due anni dalla fusione, Alcatel-Lucent, in rosso per 1,1 miliardi di dollari, non è tornato alla profittabilità. Ma a determinare il terremoto al vertice, è stato il crollo del titolo. Da fine luglio Alcatel Lucent cambia registro: Ceo in uscita entro il 2008 e Serge Tchuruk, padre della fusione, via dal primo ottobre. Il Ceo Patricia F. Russo è stato sostituito da Ben Verwaayen, ex numero uno operativo di British Telecom. Philippe Camus (dirigente del gruppo Lagardere) sarà invece presidente non operativo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore