Via il rootkit da Symantec

CyberwarSicurezza

F-Secure aveva accusato la cartella Nprotect, in Norton SystemWorks, di essere invisibile alle altre applicazioni

Anche Symantec è inciampata nel rootkit? Secondo Symantec non si tratta del famigerato rootkit, ma ha subito rilasciato un advisory per non inciampare nella sindrome di Sony Bmg, protagonista di una ben più scottante vicenda. L’azienda, pur avendo rilasciato un fix, nega che si trattasse di un rootkit, bensì di una cartella invisibile (hidden folder). L’update di sicurezza di Symantec rende però ora visibile la cartella Nprotect, disabilitando in Norton SystemWorks un’opzione in grado di creare i folder invisibili. L’advisory di Symantec è qui reperibile: http://securityresponse.symantec.com/avcenter/security/Content/2006.01.10.html .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore