Via libera dalla Ue ai contributi decoder digitale 2007

NetworkProvider e servizi Internet

La Commissione Ue ha approvato i contributi per le apparecchiature digitali
in Italia

La Ue ha dato semaforo verde ai contributi concessi dall’Italia nel 2007 per i d ecoder digitali e le apparecchiature per la ricezione della televisione digitale: sono conformi alle norme sugli aiuti di Stato previste dal trattato CE. L’inchiesta della Commissione e’ giunta alla conclusione che le detrazioni fiscali, accordate per un importo massimo di 40 milioni di euro, sono neutre sotto il profilo tecnologico e proporzionate all’obiettivo di promuovere il passaggio alla televisione digitale e l’interoperabilita’. La Commissione promuove il passaggio alla radiodiffusione al digitale, in linea con le proprie comunicazioni del 2003 e del 2005, nella misura in cui le misure di aiuto di Stato sono compatibili con le norme in materia.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore