VIDEO: Google Earth 5.0 esplora gli oceani e la macchina del tempo

Management

L’applicazione di Google, scaricata oltre mezzo miliardo di volte, arriva alla versione cinque. Dopo la navigazione virtuale fra cieli e terra, arriva Ocean per sondare abissi e fondali marini in 3d. I viaggi virtuali si possono registrare e i cambiamenti storici visionare

Google Earth 5.0 mette la muta da sub: l’applicazione di Google, scaricata oltre 550 milioni di volte,dopo la navigazione virtuale fra cieli e terra, aggiunge: Ocean in Google Earth, per sondare abissi e fondali marini in 3d. Gli utenti potranno contribuire (ma al vaglio di Google) con le opzioni Surf e Dive, per segnalare dove è più divertente ed emozionante surfare o immergersi. Video e filmati storici, come quelli girati dall’oceanografo francese Jacques-Yves Custeau, arricchiranno l’eplorazione virtuale.

Gli Oceani coprono il 70% della superficie terrestre, e sono l’habitat dell’80% delle specie viventi. Ma l’uomo finora ne ha esplorato solo una piccola fetta, il 5%.

Google ha realizzato la nuova funzionalità, grazie a un’alleanza con 80 enti di ricerca ed editori come National Geografic e Bbc.

Inoltre Google Earth 5.0 aggiunge anche altre novità: la macchina del tempo, per capire i cambiamenti (anche climatici) avvenuti negli ultimi 50 anni; i tour personalizzati, per registrare i percorsi effettuati su Google Earth, aggiungendo anche commenti audio.

Google Earth, di recente, ha stupito il mondo con Roma Antica in 3d e la visita del Museo del Prado . In Italia è stata lanciata la versione italiana di Google Street View.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore