VIDEO: Mikko Hypponen giudica l’Italia della sicurezza

CyberwarSicurezza

Intervistato da Vnunet, il guru della sicurezza conferma i fenomeni del riciclaggio di denaro in rete e i pericoli delle frodi. Che non risparmiano nessuno, perché i crimini It rappresentano il segmento di mercato che cresce più rapidamente

Schietto e sintetico.Mikko Hypponen, direttore dei laboratori F-Secure, conosciuto per essere un guru in materia di sicurezza (membro del comitato “esclusivio” CARO Computer Antivirus Researchers Organization), non usa mezzi termini per rispondere alle nostre domane. Toccando temi che vanno dal riciclaggio di denaro sul web, al phishing, al ruolo delle banche. E alla domanda: cosa pensa dell’utente italiano, è consapevole dei rischi che corre in rete?La risposta è che deve ancora smaliziarsi. L’aiuto può venire anche dalle aziende che devono cambiare il loro modo di approcciare la sicurezza: non più vendendo prodotti, ma servizi. Un dato allarmante: nel 2007 la crescita dei malware è raddoppiata in un solo anno (siamo a 500.000 esemplari) e nuovi paesi emergenti (Africa, India, Messico) si specializzeranno in questi crimini nel corso del 2008. Soppiantando gli storici: Usa ed Europa che hanno fatto la parte del leone dal 1986 al 2003, e Cina e Russia, in vetta alla classifica criminale negli ultimi anni, fino al 2007.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore