VIDEO Motorola Xoom e Atrix

MobilityWorkspace

Si parla di ecosistema, e ogni vendor lo interpreta a proprio modo. Motorola con Xoom sembra essere uscita dal tunnel e con Atrix ha ora a catalogo una linea di prodotti (convincenti) già pronti anche per il business

Motorola parla molto volentieri di ecosistema, e toccando con mano i suoi device mobile, alcuni presentati per la prima volta al CES 2011 di Las Vegas, altri a Barcellona MWC 2011, sembra finalmente di respirare aria nuova. L’anno scorso i primi segnali positivi. Ora il tablet Xoom e i prodotti Atrix, che a noi sono decisamente piaciuti e che vi mostriamo in video.

Partiamo con il tablet Xoom. Funziona con Android 3.0 Honeycomb (quindi senza personalizzazioni), la diagonale del display scelta da Motorola è 10,1 pollici, con la possibilità di riprodurre i video in HD a 720 pixel. La risoluzione è 1.200×800 (150pixel per pollice). Motorola Xoom è pronto (tramite upgrade) anche per le reti 4G di prossima generazione, funziona con 1 Gbyte di Ram, ed è dotato di doppia foto/videocamera. Quella sul dorso è da 5 Megapixel con flash a LED e zoom digitale. Video e foto possono essere immediatamente pubblicati e condivisi sui più conosciuti sistemi di social networking. Il processore è dual core e si tratta di nVidia Tegra 2.

Gli unici tasti sullo chassis sono il pulsante di accensione sul dorso e i tasti per il controllo del volume, il resto si controlla tutto tramite touchscreen. Tra le interfacce segnaliamo la presenza, oramai quasi uno standard, del connettore miniHdmi. Motorola fornisce il cavo per il collegamento al televisore nella confezione.

Motorola Xoom sarà disponibile sia in versione 3G con il WiFi, sia solo con il WiFi. Motorola ha già pensato a un discreto catalogo di accessori: l’ecosistema prevede una docking per fare l’hosting di Motorola Xoom e una tastiera Bluetooth. E’ disponibile anche una docking multimediale con amplificazione del suono. Xoom comunque integra di suo due discreti altoparlanti.

Video Motorola Atrix 4G e Motorola Pro a pagina 2.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore