VIDEO Sony Ericsson Xperia Neo e Pro

MobilityWorkspace

Un display da 3,7 pollici con risoluzione 854×480 pixel e tecnologia Bravia accomuna Xperia Neo e Pro che vantano inoltre una fotocamera da 8 Megapixel e processore Qualcomm Snapdragon da 1GHz. Xperia Neo e Pro funzionano con Android 2.3

Scorpacciata di smartphone con Android Gingerbread a MWC 2011, pur non essendo il prodotto di punta su cui ha giocato le proprie carte Sony Ericsson, all’appello non sfigurano per nulla Sony Ericsson Xperia Neo e Pro. Sono dotati di display  da 3,7 pollici con risoluzione di 854×480 pixel e tecnologia Bravia. Il processore è il potente Qualcomm Snapdragon da 1 GHz e mentre la fotocamera posteriore è da 8 Megapixel, fa piacere ritrovare una foto/videocamera anteriore che non si ferma ai soliti 1,3 Megapixel, ma arriva a 2 Megapixel. Insomma, la parola d’ordine in questo caso è ‘video’ grazie anche a un pulsante dedicato per girare subito le clip. Xperia Neo è dotato di porta Hdmi, per un collegamento immediato al televisore e la proiezione del display sul televisore. Lo schermo (come per gli Arc) è dotato di Mobile Bravia Engine per esaltare colori e contrasti e ottimizzare la durata della batteria. Xperia Neo arriva in Italia a metà marzo, a un prezzo intorno ai 350-400 euro. Nella confezione ci sarà la schedina microSD da 8Gbyte e il cavo Hdmi.

Il gemello è Sony Ericsson Pro (che arriva a giugno), che ha in dotazione la tastiera Qwerty retroilluminata. Grazie a Text-To-Action si può iniziare a digitare un testo, e solo in un secondo momento decidere come utilizzare quanto scritto (se inviare via Sms, mandare il testo via email o altro).

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore