VIDEO TEST: Canon Eos 50D

AccessoriWorkspace

Le migliori soluzioni a disposizione del fotoamatore evoluto. Canon porta la modalità Live View su questa  reflex prosumer con il sensore da 15,1 Megapixel. Eos 50D si distingue per flessibilità di utilizzo e velocità di ripresa

La prima volta che si tiene in mano il corpo macchina della EOS 50D si resta favorevolmente impressionati dal confort offerto dall’impugnatura, qualità necessaria se si vuole lavorare a lungo con questa reflex robusta che, anche per questo, non è eccessivamente leggera, per quanto rubi qualche grammo alla 40D, rispettandone però gli ingombri complessivi (il confronto con la sorellina più anziana si riproporrà sulle prestazioni). Il corpo è in lega di magnesio e il guscio è protetto da polvere e spruzzi, si tratta di oltre 700 grammi di peso ben distribuiti per 145,5 x 107,8 x 73,5mm di dimensioni. All’interno c’è tutto quello che serve per il fotografo, non proprio alle prime armi, che desidera il meglio della tecnologia, coniugata con la semplicità d’uso.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore