VIDEO TEST: Htc Desire HD

MobilityWorkspace

Htc Desire Hd funziona con Android 2.2 (Froyo), ha la fotocamera con sensore da 8 Megapixel e il display ampio e luminoso da 4,3 pollici. Per la sua dotazione hardware e software HTC Desire HD compete ad armi pari con iPhone 4

Pochi tra gli smartphone in commercio sono così completi come Htc Desire HD. Si tratta di un terminale con processore da 1GHz, connettività Hspa (fino a 14,1 Mbps in download) e supporto WiFi n e Bluetooth Edr che è utilizzabile anche per il traferimento dei dati e – appena messo in funzione il terminale – si propone per trasferire i dati dal proprio smartphone precedente, tramite una semplice procedura guidata. Non manca il ricevitore Gps e una buona fotocamera da ben 8 Megapixel. Htc Desire Hd funziona con 768 Mbyte di Ram, invece la capacità di storage è di appena 1,5 Gbyte, comunque espandibili grazie al supporto delle schedine di memoria microSD. La capacità limitata di memoria per lo storage è forse uno dei pochi difetti di questo Desire Hd cui, per il resto, sembra non mancare nulla.

Il display è ampio e luminoso, da 4,3 pollici con risoluzione 480×800 pixel Wvga. Desire Hd è poi dotato di sensore di prossimità, bussola digitale, sensore di luce ambientale e accelerometro. La fotocamera con sensore da 8 Megapixel può essere utilizzata anche per riprendere video a una risoluzione di 720p e soprattutto è dotata di un software in grado di applicare effetti speciali già in preview, prima dello scatto stesso. Come tutti gli smartphone potenti anche Desire Hd ha bisogno di almeno una ricarica quotidiana. La batteria da 1230 mAh permette di arrivare a fine giornata senza problemi a patto di non utilizzare a fondo tutte le potenzialità del terminale insieme, soprattutto Gps e software di visualizzazione video.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore