VIDEO TEST: Htc Touch Hd – parte II

MobilityWorkspace

Nella seconda parte del nostro video test scopriamo in dettaglio la dotazione software dello smartphone Htc e alcuni aspetti della scocca, che poteva essere migliorata da materiali di qualità superiore

La dotazione software

Il software è praticamente identico a quello in dotazione su Htc Touch Pro. Oltre a quello di serie di Windows Mobile 6.1 Pro (compreso Microsoft Office), rileviamo JetCet Print 5 per registrare una stampante di rete o Bluetooth e procedere all’invio dei file, senza bisogno di collegare il dispositivo a un computer, e WorldCard Mobile per catturare i dati dei biglietti da visita. L’hub per i Feed RSS, la radio FM, il software per utilizzare il ricevitore radio FM integrato, YouTube, Google Maps e il sistema Gps Rapido per accorciare i tempi nella determinazione della propria posizione, sfruttando una connessione Internet.

Mentre non è assolutamente criticabile l’aspetto estetico, Htc Touch HD potrebbe offrire di più per quanto riguarda qualità dei materiali: almeno per il dorso (che comunque offre un buon grip essendo lievemente gommato) si sarebbe potuti ricorrere all’utilizzo del metallo come altri device business di qualità (merita ancora una volta una menzione Nokia E71). Certo a scapito ancora di più del peso, ma a vantaggio della robustezza. Qualità a cui non si può rinunciare quando si affronta la spesa di 600 euro, un prezzo tutto sommato equilibrato, se confrontato anche solo con quello di Htc Touch Pro che abbiamo visto nei negozi disponibile anche a 200 euro in più.

touchhdmusic.png

VIDEO TEST: Htc Touch Hd – parte I

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore