VIDEO TEST: Jvc Everio X GZ-X900e

AccessoriWorkspace

Top di gamma tra le videocamere Jvc in alta definizione, Everio X si presenta come la compatta ideale per le riprese al volo senza rinunciare alla qualità e ad alcune opzioni tipiche delle videocamere di fascia alta, peccato non abbia un disco fisso integrato

I modelli ultracompatti, eleganti e di qualità, ma talmente piccoli da stare comodamente nel palmo di una mano, non sono nel catalogo di tutti i produttori. Il modello in prova Jvc Everio GZ-X900e fa parte di questa famiglia e vanta anche un ottimo rapporto qualità prezzo, intorno ai 600 euro con caratteristiche tecniche di tutto rispetto.

Everio GZ-X900e riprende video in formato AVCHD, MPEG-4, AVC/H.264, con audio Dolby Digital (2 canali) e cattura fotogrammi salvandoli in formato Jpg. Il sensore è da 10 ,3 Megapixel, e l’obiettivo è un Konica Minolta Hd,zoom 5x ottico e 8x dinamico. E’ interessante la possibilità di decidere oltre alla risoluzione delle immagini (Everio X riprende in full HD) il numero di frame per secondo delle riprese ( per un massimo di 500 fps), ma soprattutto la videocamera si distingue per il form factor che associa qualità già professionali, appunto, a una portabilità e usabilità notevoli, tanto che il camcorder può essere tenuto in mano in modalità differenti, mantenendo però il controllo sui tasti funzione principali.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore